Unione Italiana Lavoratori Metalmeccanici Alto AdigeTITOLO TOP Unione Italiana Lavoratori
Metalmeccanici Alto Adige
Via A.Buffulini, 4 39100 BOLZANO
Il logo della sezione del sito denominata  Torna a galla il problema ambientale

Torna a galla il problema ambientale

Acciaierie e Provincia alle prese con l'annoso problema ambientale

Torna indietro

Autore joemcfly

Nei rapporti tra Acciaierie Valbruna e Provincia autonoma di Bolzano non vengono rispettati gli impegni e ai problemi vecchi si sommano problemi nuovi.
La direzione dello stabilimento Valbruna di Bolzano ha convocato quest’oggi le  segreterie provinciali di FIM, FIOM e UILM e la RSU dello stabilimento Valbruna di Bolzano per fornire informazioni sullo stato dell’annosa questione ambientale nell’ambito dei rapporti con la Provincia Autonoma di Bolzano.


Il 17 dicembre dello scorso anno, infatti, RSU delle Acciaierie Valbruna e segreterie provinciali  FIM, FIOM e UILM si erano fatti promotori di tavolo a tre  tra le stesse organizzazioni sindacali, la proprietà delle Acciaierie Valbruna ed esponenti della giunta provinciale per affrontare il nodo delle emissioni di rumore dallo stabilimento di via Volta. Dalla riunione scaturì la volontà comune di affrontare la questione in maniera esaustiva, istituendo un tavolo tecnico che nel giro di 3 mesi  dal suo insediamento avrebbe dovuto stabilire quali soluzioni tecniche e legislative adottare per limitare le emissioni di rumore e nel contempo continuare a produrre. Nell’occasione l’assessore all’Ambiente Laimer si era detto, infatti, persuaso della necessità di trovare una soluzione definitiva e durevole che non fosse cioè una semplice proroga ai limiti imposti dalla legislazione provinciale. Ma fino ad oggi non è emersa nessuna novità e siamo fermi al punto di partenza.


Ma ai problemi del rumore se ne aggiungono di nuovi dal momento che l’azienda si trova nella necessità di rinnovare  l’Autorizzazione Integrata Ambientale (AIA), scaduta lo scorso 25 di ottobre. L’APPA prescrive diversi nuovi interventi tra cui la costruzione di un impianto per l’abbattimento delle diossine e sistemi per la captazione e l’abbattimento di fumi secondari.
Crediamo che la questione ambientale meriti non solo annunci di buoni propositi ma impegni concreti per la loro risoluzione. Non si possono sommare problemi nuovi a quelli vecchi e riteniamo a questo punto  imprescindibile l’attivazione di tutte le iniziative necessarie a mettere in atto impegni concreti. Di chiacchiere finora ne sono state fatte troppe.
 

social bookmarking

  • Dalla Uilm Provinciale, Acciaierie, rumore, UILM in Facebook
  • Dalla Uilm Provinciale, Acciaierie, rumore, UILM in Twitter
  • Dalla Uilm Provinciale, Acciaierie, rumore, UILM in Google Bookmarks
  • Dalla Uilm Provinciale, Acciaierie, rumore, UILM in Yahoo! My Web
  • Dalla Uilm Provinciale, Acciaierie, rumore, UILM in Windows Live Space
  • Dalla Uilm Provinciale, Acciaierie, rumore, UILM in FriendFeed
  • Dalla Uilm Provinciale, Acciaierie, rumore, UILM in del.icio.us
  • Dalla Uilm Provinciale, Acciaierie, rumore, UILM in Wikio
  • Dalla Uilm Provinciale, Acciaierie, rumore, UILM in Netscape
  • Dalla Uilm Provinciale, Acciaierie, rumore, UILM in Technorati
  • Dalla Uilm Provinciale, Acciaierie, rumore, UILM in Ok Notizie
  • Dalla Uilm Provinciale, Acciaierie, rumore, UILM in Diggita
  • Dalla Uilm Provinciale, Acciaierie, rumore, UILM in Segnalo