Unione Italiana Lavoratori Metalmeccanici Alto AdigeTITOLO TOP Unione Italiana Lavoratori
Metalmeccanici Alto Adige
Via A.Buffulini, 4 39100 BOLZANO
Il logo della sezione del sito denominata  Assistenza Sanitaria di categoria

Assistenza Sanitaria di categoria

Nell'ambito dell'attività di stesura definitiva del testo del CCNL 15 ottobre 2009

Torna indietro

Autore salerno

Nell’ambito dell’attività di stesura definitiva del testo del CCNL 15 ottobre 2009, FIM e UILM, da una parte, e Federmeccanica e Assistal, dall’altra, hanno concordato la costituzione di una forma di assistenza sanitaria integrativa per l’industria metalmeccanica e l’installazione di impianti con l’obiettivo di fornire le prestazioni ai lavoratori aderenti a decorrere dal 1° gennaio 2013.

L’assistenza sanitaria integrativa sostituisce il 'Fondo di Sostegno al Reddito' concordato nell’accordo di rinnovo del 15 ottobre 2009 e la contribuzione lì prevista viene riorientata a favore dell’assistenza sanitaria stessa.

Questo perché le verifiche sugli aspetti contributivi, per le imprese, e fiscali ,per i lavoratori già previste nell’accordo del 2009, hanno fatto emergere che i contributi aziendali e quelli volontari del lavoratore verso il 'Fondo di Sostegno al Reddito' non avrebbero beneficiato della 'decontribuzione' e sarebbero comunque stati soggetti a tassazione irpef.

Di qui la decisione di spostare le risorse contrattate nel 2009 verso l’assistenza sanitaria che offre a tutti i lavoratori, anche nelle piccole e medie aziende, una forma di tutela già definita in alcuni contratti aziendali, che risulta un concreto sostegno al reddito dei lavoratori e che è defiscalizzata per i dipendenti e decontribuizzata per le imprese.

Il fondo sanitario sarà operativo entro il 1° gennaio 2012 ed erogherà prestazioni a favore dei lavoratori che volontariamente vi aderiranno a decorrere dall’1° gennaio 2013.

Le imprese sono tenute a gennaio 2012 a versare 24 € per ogni lavoratore in forza al 31 dicembre 2011, e ulteriori 24 € per ogni lavoratore in forza al 31 dicembre 2012 da versare a gennaio 2013.

La contribuzione successiva sarà su base mensile, 2 € a carico dell’azienda e 1 € a carico del lavoratore aderente.

Per quanto riguarda le aziende nelle quali già esistono forme di assistenza sanitaria, fermi restando gli obblighi contributivi del 2012 e del 2013, sarà possibile definire l’armonizzazione tra quanto previsto in sede aziendale e quanto definito nel CCNL.
Nelle prossime settimane si avvierà il lavoro di definizione degli aspetti costitutivi, organizzativi e funzionali dell’assistenza sanitaria per garantirne l’attivazione nei tempi previsti e consentire di svolgere la campagna di informazione e di raccolta delle adesioni nel corso del 2012.
 

Roma, 26 gennaio 2011
UILM NAZIONALE
 

social bookmarking

  • Dalla Uilm Nazionale, assistenza sanitaria, CCNL, UILM, Alto Adige in Facebook
  • Dalla Uilm Nazionale, assistenza sanitaria, CCNL, UILM, Alto Adige in Twitter
  • Dalla Uilm Nazionale, assistenza sanitaria, CCNL, UILM, Alto Adige in Google Bookmarks
  • Dalla Uilm Nazionale, assistenza sanitaria, CCNL, UILM, Alto Adige in Yahoo! My Web
  • Dalla Uilm Nazionale, assistenza sanitaria, CCNL, UILM, Alto Adige in Windows Live Space
  • Dalla Uilm Nazionale, assistenza sanitaria, CCNL, UILM, Alto Adige in FriendFeed
  • Dalla Uilm Nazionale, assistenza sanitaria, CCNL, UILM, Alto Adige in del.icio.us
  • Dalla Uilm Nazionale, assistenza sanitaria, CCNL, UILM, Alto Adige in Wikio
  • Dalla Uilm Nazionale, assistenza sanitaria, CCNL, UILM, Alto Adige in Netscape
  • Dalla Uilm Nazionale, assistenza sanitaria, CCNL, UILM, Alto Adige in Technorati
  • Dalla Uilm Nazionale, assistenza sanitaria, CCNL, UILM, Alto Adige in Ok Notizie
  • Dalla Uilm Nazionale, assistenza sanitaria, CCNL, UILM, Alto Adige in Diggita
  • Dalla Uilm Nazionale, assistenza sanitaria, CCNL, UILM, Alto Adige in Segnalo